10 marzo 2014

Cacciatrici - Jackson Pearce {Recensione}

Ciao divoratori! Ho appena terminato Shadowhunters e..sono sconvolta. In senso positivo, ovviamente.
Ancora una volta sono rimasta affascinata dal mondo creato dalla Clare e niente, dovevo dirvelo. Capitemi, sono appena entrate nel periodo post-shadowhunters ed ho bisogno di sclerare. Avrei potuto scrivere una recensione oggi, ma come ho già scritto, sono sconvolta e non riuscirei a scrivere niente di sensato.

In compenso vi posto la recensione di Cacciatrici, libro che ho letto con Sophie di Libri da favola.

Titolo: Cacciatrici (Fairytale  Retellings #1)
Autore: Jackson Pearce
Anno: 2011
Prezzo: 16,00€
Pagine: 290

Editore: Piemme 

Scarlett March ha dedicato la sua intera esistenza a cacciare i Fenris, i lupi mannari che quando era ancora una bambina le hanno portato via gli affetti e lasciato il corpo e il volto ricoperto di cicatrici. Scarlett vuole vendetta, e il suo cuore non troverà pace finché non avrà ucciso fino all’ultimo lupo.

Rosie March deve la vita alla sorella maggiore e come lei è una cacciatrice. Ma quando il rapporto con Silas, un giovane boscaiolo amico di Scarlett, diventa più profondo, Rosie comincia a pensare che la sua vita potrebbe essere diversa… Amare Silas significherà tradire sua sorella e tutto quello per cui lottano.



Ho letto Cacciatrici in occasione della Theme Reading Challenge, il cui tema del mese di febbraio era la rivisitazione delle favole. Questo libro prende spunto da Cappuccetto Rosso, ma la storia dopo un po' si distacca dalla favola a cui si ispira. Scarlett e Rosie sono due sorelle che da piccole furono attaccate da un Fenris, degli uomini in grado di assumere sembianze di un lupo o meglio di un mostro simile ad un lupo. E' questa la novità che l'autrice introduce nel suo libro. I Fenris non sono semplici lupi mannari, ma sono descritti come mostri che non esitano a uccidere delle ragazzine indifese.
Infatti, quando le protagoniste furono attaccate, la nonna ci rimise la vita, mentre Scarlett per difendere la sorella, ne esce sana ma non del tutto. E' priva di un occhio e il suo corpo è pieno di cicatrici. Vivere in queste condizioni per Scarlett è difficile. Sopportare le occhiate disgustate dalla gente o la sola idea di non riuscire a trovare un ragazzo creano in Scarlett una rabbia che poi sbollisce nella caccia ai Fenris. La sua vita è questa: una continua caccia ai quei mostri che le hanno ucciso la famiglia e l'hanno sfigurata. La sorella, Rosie, è tutto l'opposto di lei. La caccia non significa tanto quanto per Scarlett, ma non può farne a meno. Lei caccia perché si sente in debito con la sorella. Ma quando si trasferiscono in città, Rosie inizia a vedere la sua vita in modo diverso. Per una volta inizia a pensare che potrebbe esserci altro oltre alla caccia e il rapporto con la sorella inizia ad avere alti e bassi. Inoltre c'è di mezzo anche Silas, amico d'infanzia nonché compagno di caccia delle due sorelle, che metterà in difficoltà Rosie.

Il libro mi è piaciuto tanto, nonostante alcune pecche. I protagonisti mi sono piaciuti, un po' meno Scarlett. Nonostante fosse motivata per i suoi comportamenti, non è riuscita a piacermi per niente. E' ossessionata dalla caccia più o meno come lo sono io dai libri e da Teen Wolf. Assurdo. Però la ciò che mi ha dato più fastidio è che lei pretende che la sorella faccia la sua stessa vita. Rosie si troverà in difficoltà soprattutto per questo. E' combattuta tra il cacciare e il vivere una vita propria. Lei è invece il mio personaggio preferito.L'ho trovata adorabile e dolce, così come Silas, anche se ad certo punto della storia mi ha delusa e lo avrei schiaffeggiato come se non ci fosse un domani.
Ma adesso andiamo alle cose che non mi sono piaciute.
Le scene di lotta. Mi sembrava di vedere uno di quei film vecchissimi dove i protagonisti fanno mosse assurde e combattono 5646549 persone rimanendo illesi. Insomma, poco reali. Poi vogliamo parlare di Scarlett, Rosie e Silas che camminano per strada con una scure e dei pugnali e passano inosservati? Ma LOL.

In generale, è stato una lettura molto piacevole nonostante i difetti. La Pearce è riuscita a farmi rimanere incollata fino all'ultima pagina.

Allora, che ne pensate!? Avete letto Cacciatrici?
Fatemi sapere cosa ne pensate!

26 commenti:

  1. Ciao Giusy!^^ Ho sentito parlare di questo libro, adoro le storie sulle cacciatrici...sarà l'influenza di Buffy!:) Certo che queste sorelline cacciano dei tipi tosti...@.@ Se non l'hai ancora visto, ti consiglio il film di Shadowhunters, è carino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho visto Shadowhunters ma non mi è piaciuto D: non è male, ma se paragonato al libro l'ho trovato orrendo ç_ç

      Elimina
    2. Come purtroppo la maggior parte dei film tratti da libri... ;)
      Avevo visto Shadowhunters in libreria... è davvero così bello? °3° avevo letto la trama che c'era dietro ma non mi ispirava più di tanto e non l'ho preso... me ne devo pentire? xD

      Elimina
    3. Miki, te ne pentirai sicuramente D:
      è davvero una bella saga, è la Clare è un genio! Ti consiglio di leggerla!

      Elimina
    4. Allora credo che lo aggiungerò alla mia lista dei "libri da comprare" che sommata alla lista dei "libri da leggere" implica che lo aprirò fra tre mesi xD
      Però lo comprerò! E mi impegnerò a cominciarlo presto ;) (posso farcela: sto solo leggendo due libri contemporaneamente mentre uno mi attende xD )

      Elimina
    5. ahahah xD sono sicura che ti piacerà! A nessuno può non piacere Shadowhunters u_u

      Elimina
  2. Yeeeee, altro titolo da aggiungere alla lista! Mi piace un sacco l'idea che la protagonista sia sfigurata! Non so perché xD e poi...non sembra una roba sdolcinata! *_* spero ahahahah

    Ciao Giusy :3
    Bacione

    Teensy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, non è per niente sdolcinato, però ci sono della parti davvero dolci *-* ma nulla di esagerato, tranquilla ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. te lo consiglio, è molto carino ^-^

      Elimina
  4. Mmm, visto tutti i tuoi dubbi non so se lo leggerò però sembra carino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, è molto carino :D non preoccuparti, quelle scene un po' irreali non mi hanno dato fastidio più di tanto :3

      Elimina
  5. Risposte
    1. è davvero carino Ile, ti consiglio di leggerlo :3

      Elimina
  6. mi incuriosisce molto!^_^....sono curiosa di leggerlo!!!...

    RispondiElimina
  7. Sembra molto carino :)

    Sono felice ti sia piaciuto L'Angelo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, lo è :D
      aaaw L'angelo *_* non vedo l'ora di iniziare Il principe *_*

      Elimina
  8. Lo voglio assolutamente leggere *-----------*
    Comunque: Benvenuta nel Fanclub (setta di fangirl ossessionate da questa saga, dai personaggi e dalla scrittrice) di Shadowhunters ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robin ero già nel fanclub della serie The Mortal Instruments, ma adesso lo sono anche in quella di The Infernal Devices, anche se in teoria lo ero già da prima. Era ovvio che avrei amato anche L'angelo *___*

      Elimina
  9. E' nella mia WL da tempo e vedo che ne vale la pena *w*

    RispondiElimina
  10. Non sembra male! Spero di riuscire a leggerlo presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si *-* sono sicura che ti piacerà ;)

      Elimina
  11. Voglio leggerlo da un sacco di tempo! Devo provvedere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È carinissimo! Poi se adori i libri ispirati alle fiabe meglio ancora!!

      Elimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.