11 aprile 2014

Oltre i limiti - Katie McGarry {Recensione}

Buongiorno divoratori ^^
Scusate l'assenza, sono stata molto impegnata con lo studio e ho avuto davvero pochissimo tempo per passare o scrivere un post :\
Sono felicissima che state partecipando in molti al giveaway! Vi ringrazio di cuore, sopratutto per gli auguri *-* appena posso rispondo a tutti i commenti!
Nel frattempo vi lascio la recensione di Oltre i limiti. Finalmente sono riuscita a scriverla questa benedetta recensione che rimando da tempo!

Titolo: Oltre i limiti (Pushing the limits #1)
Autore: Katie McGarry
Anno: 2014
Prezzo: 14,90€
Pagine: 432
Editore: De Agostini

Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins - il "bad boy" del quartiere - irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?
Ormai le recensioni sugli Young Adult le prendo tutte con le pinze. Non perché non mi fido del giudizio altrui, ma spesso questo genere mi delude. 
Quando ho iniziato Oltre i limiti non avevo grandi aspettative. Mi aspettavo soltanto una lettura leggera e carina, niente più. Ma questo libro è andato oltre i limiti delle mie aspettative.

Un tempo Echo era una delle ragazze più popolari della scuola. Aveva bei voti, delle amiche con cui pettegolare, il ragazzo che tutte sognano..ma basta solo una notte per farle perdere tutto. Di questa notte porta le cicatrici sulle braccia ma ciononostante, lei non ricorda quasi niente.
Un tempo Noah era uno dei ragazzi più popolari della scuola. Aveva tutte le ragazze ai suoi piedi, era uno dei migliori giocatori di basket, aveva un futuro. Ma una notte perde tutto. 
All'apparenza non hanno nulla in comune, ma in realtà sono più simili di quanto credano.
Entrambi sono alla ricerca della normalità e potranno trovarla solo affrontando il passato, insieme.

Scrivere questa recensione non è stato facile. Non è la prima volta che mi siedo davanti il pc per provare a scriverla. Non è stato solo questione di impegni..ma anche per il fatto che non riesco ad esprimere a parole quello che mi ha suscitato questo libro. 
Ho amato i protagonisti, Echo in particolare. Non so voi, ma ogni volta che leggo un ya mi è difficile affezionarmi ad un personaggio femminile. Sia Echo sia Noah mi sono piaciuto per come affrontano i lori problemi. Echo che, nonostante sia stata ferita più volte dalle persone in passato, non riesce a non voler bene a quelle persone. Noah che farebbe di tutto per i suoi fratellini. Dopo tutto quello che hanno passato vorrebbero un po' di normalità ma fidarsi l'uno dell'altro è difficile per entrambi, dato che tutti e due portano un fardello troppo pesante per la loro giovane età.
Ho adorato il loro rapporto che cresce piano piano, pagina dopo pagina. 
Anche i personaggi secondari li ho trovati davvero interessanti!
Lo stile della McGarry è davvero piacevole e coinvolgente. L'autrice è stata davvero brava a trattare i temi difficili che ormai popolano tutti gli young adult. 
Unica nota dolente signori, è quel nomignolo adorabile che Noah da a Echo. PICCOLETTA.
Non vi si sta rivoltando lo stomaco? 
Cioè, state leggendo un libro. Siete coinvolti al massimo nella lettura. Vi state sciogliendo per qualche frase romantica da diabete. E poi leggete cose del tipo "piccoletta", che rovina l'atmosfera magica.

Vabbé, lasciamo perdere =_=
Del resto è stata davvero una bella lettura, spero di leggere al più presto qualcos'altro della McGarry e sopratutto, spero di leggere ancora di Noah e Echo *_*



◆Pushing the limits◆
#1 Oltre i limiti - Noah&Echo
#1.1 Crossing the line - Lila&Lincoln
#1.5 Breaking the rules - Noah&Echo (annunciato qualche giorno fa dall'autrice *-*)
#2 Dare to you - Beth&Ryan
#3 Crash into you - Isaiah&Rachel
#4 Take me on - Haley&West

A voi è piaciuto? Vorreste leggerlo? ^_^

25 commenti:

  1. Io l'ho amato! *_*
    Il nome Echo poi.. ç__ç

    Io e gli YA non andiamo molto d'accordo, ma questo l'ho trovato diverso.. Solo che non ho il coraggio di leggere i seguiti XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io xD Beth e Isaiah sono fatti l'uno per l'altra t.t non posso vederli con altri!!

      Elimina
  2. Devo decidermi a leggerlo!!!!!!
    Ho l'edizione inglese che mi aspetta e tutte le volte che ci penso mi dico" Finisco di leggere quello che sto leggendo e poi lo inizio", ma poi cambio idea e do la precedenza a qualcos'altro... devo smetterla! Anche perché dopo la tua recensione sono ancora più curiosa di leggerlo! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. xD allora impegnati e la prossima volta inizialo u.u
      sono sicura che ti piacerà ^^

      Elimina
  3. Oddio piccoletta non si può sentire xD ho letto questo libro a gennaio se non erro in lingua, ora come ora non ricordo come Noah chiamasse Echo nel testo originale, ma potevano tradurlo un pò meglio '-'
    Comunque questo libro l'ho adorato *-* non pensavo potesse piacermi, invece mi ha stupida (in positivo!). Anche a me Echo è piaciuta molto, soprattutto il modo in cui affronta i suoi problemi, sempre di petto anche se può sembrare la cosa sbagliata da fare... sicuramente è un personaggio diverso dai soliti stereotipi degli young adult ;) purtroppo in questo genere bisogna cercare accuratamente e con le pinze!
    Ho scaricato da poco le compenion novel in ebook, non vedo l'ora di leggerle *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualsiasi nomignolo sarebbe più romantico di piccoletta u.u
      beata te che leggi in inglese! io mi sa che dovrò aspettare un bel po' :(

      Elimina
  4. Ciao Giù! Abbiamo dato al libro lo stesso voto :D
    E' vero quel "piccoletta" non è andato giù nemmeno a me. Stonava moltissimo nel contesto della frase.
    Però la cosa che mi ha infastidito di più è stata la tolleranza di Echo verso le amiche. Anche a me è piaciuta moltissimo come protagonista, però è stata troppo buona con le persone che l'hanno ferita e questo mi ha dato mooolto fastidio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, però magari si sentiva così sola da accontentarsi di quelle poche amiche..

      Elimina
  5. Voglio leggerlo! Con i YA vado abbastanza d'accordo ma finisco sempre per odiare le protagoniste..cioè non se ne salva manco una però se mi dici che Echo non rientra nella categoria mi fido :D Tra l'altro Echo è un nome stupendo **
    "Piccoletta" non si può sentire, fossi stata la protagonista gli avrei dato un pugno in faccia! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah xD
      comunque sono sicura che lo amerai **

      Elimina
  6. Frasi diabetiche??? Ah ah XD maledette! Rovinano davvero tutto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah no dai XD questa volta erano belle, niente di troppo eccessivo xD è per rendere meglio il fatto che quel "piccoletta" rovina tutto ç_ç

      Elimina
  7. sono molto curiosa di leggerlo!!^_^..ho letto tante recensioni e la tua mi ha convinto..^_^

    RispondiElimina
  8. Mi sa che lo leggerò presto anche io, le tue recensioni riescono quasi sempre a convincermi ;) però "piccoletta" oltre ad essere un termine terribile mi rievoca brutti ricordi ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono curiosa di sapere cosa ne pensi :3
      e mi dispiace per i brutti ricordi :/

      Elimina
  9. Piccoletta. xD oddeo credo che Stephen King potrebbe tranquillamente usarlo nei suoi libri xD comunque interessante questa recensione :3 il genere non mi appartiene, ma ultimamente non sto più guardando tanto alla trama dei libri, mi importa solo che siano scritti bene! Potrei leggerlo u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah xD
      sono felice di sapere che ti ho incuriosita :3

      Elimina
  10. La trama promette bene e la tua recensione mi ha messo molta curiosità ^_^

    RispondiElimina
  11. A me quel piccoletta sinceramente non ha dato particolare fastidio, tanto che non me lo ricordavo nemmeno!!xD Il libro è piaciuto molto anche a me, molto più di quanto avrei immaginato, e anch'io sono curiosissima di leggere qualcos'altro della McGarry!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non sono proprio un'amante dei nomignoli..perciò quando ho letto "piccoletta" ero a dir poco disgustata xD
      speriamo che esca presto qualcosa della McGarry *_*

      Elimina
  12. è già nella mia WL e dalla tua recensione posso sperare bene!

    RispondiElimina
  13. Che bella recensione, mi è venuta ancora più curiosità di leggerlo!

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.