31.3.15

Recap Marzo + Book Blogger Side Effects.

Buon pomeriggio, lettori. Ultimamente sono sparita, ma state tranquilli, non sono morta. Ho soltanto "lavorato" al nuovo blog in collaborazione con le blogger Annie (La tana di una booklover), Cristina (Alla scoperta di libri), Rosa (Briciole di parole) e Valentina (Down The rabbit hole): Book Blogger Side Effects. In pochissime parole, è un blog nel quale parleremo di tutto tranne che di libri. Quindi musica, cucina, grafica, make up e chi ne ha più ne metta. Se volete saperne di più, vi lascio il link del post di presentazione. Spero davvero che sia di vostro gradimento. Se avete dei consigli -per quanto riguarda i post che vorreste vedere-, noi siamo tutte orecchie c:

AND NOW, RECAP!
La parola che descrive perfettamente il mio marzo è poco: ho letto pochissimo, ho scritto pochissimi post, ho visto pochissimi film (forse nessuno o_o, non lo ricordo!), pochissime serie tv, ho commentato pochissimo. Tra scuola, palestra, il nuovo blog, la stanchezza, la connessione di cacca, ho fatto pochissimo di produttivo <.<. Spero di recuperare nel mese di Aprile. A proposito, qui sono iniziate le bellissime giornate. Con il sole, il caldo che inizia a farsi sentire e il gelataio che passa tutti i giorni, mi sembra estate *_* speriamo che ci sia questo tempo anche per Pasqua! Voglio andare a mare a farmi il primo bagno! Adesso la smetto di blaterare e vi parlo delle mie letture :3

COSA HO LETTO
Mese davvero povero. Solo tre libri! De La linea sottile ho scritto una recensione e, come sapete, non mi ha fatto impazzire; vi ho parlato anche de Il libro del male, un ottimo thriller; infine ho letto Insurgent che mi è piaciuto nonostante alcune cose non mi siano andate molto a genio. In questi giorni scriverò una recensione. Con questa occasione vi segnalo per l'ennesima volta Divergent Saga Read Along che abbiamo organizzato io, Annie e Nymeria. In questi giorni dovremmo iniziare Allegiant!

TBR CHALLENGE: 3/17
DIECI LIBRI DI AUTORI ITALIANI: 2\10
SERIE CONTINUATE: Divergent 2\3 

COSA HO SCRITTO
Special Città di carta | Weekly Recommendation - Raven Boys, L'estate dei segreti perduti | News - cover, eventi, chiacchiere | Anteprima Raccontami di un giorno perfetto di Jessica Niven | Prima tappa blogtour Celeste | From my wishlist: viaggi nel tempo.

 COSA HO VISTO
LA RAGAZZA DI FUOCO l'ho rivisto con mia madre e l'ho amato come la prima volta. Questo film è la perfezione, stop. THE VAMPIRE DIARIES avevate ragione. La quinta stagione non è granché. Io in realtà sono ferma ancora alla puntata quindici, ma sinceramente in questi giorni non mi è venuta molta voglia di vederla. Secondo me è perché manca Klaus U.U anyway, forse durante le vacanze guarderò qualche episodio :3
THE 100 le ultime tre puntate sono state magnifiche, le più belle della seconda stagione. Adesso non vedo l'ora che esca la terza *_*

E per questo mese è tutto ^_^ com'è stato il vostro marzo? Raccontatemi **

24.3.15

Special #7 Città di Carta

Buon pomeriggio lettori *-* che bello, finalmente posso di nuovo collegarmi! Che agonia questi giorni :c
Avevo in mente questo post da un paio di giorni ma purtroppo posso proporvelo solo oggi. Quindi sorry se si tratta dell'ennesima volta in cui inciampate in un post del genere v.v
Non ho mai scritto una recensione di Città di carta un po' perché non ne ho avuto il tempo, un po' perché non ho così tanto da scrivere. Il libro mi è piaciuto ma ho trovato diverse analogie con Cercando Alaska che, avendolo letto per primo, mi è piaciuto molto di più. Non scoprirò mai se Città di carta mi sarebbe piaciuto di più se lo avessi letto prima di Cercando Alaska. #misteridellavita 
Comunque sono felice che faranno un film di entrambi i libri e avrei preferito non aspettare così tanto per Cercando Alaska sigh.
Qualche giorno fa sono stati rilasciati poster e trailer di Città di carta.


Il poster è carino togliendo il nasone di lui e le sopracciglia di lei mentre il trailer *ditemi che lo vedete* mi è piaciuto davvero tanto. Il trailer riassume fedelmente quello che succede nel libro e spero davvero che anche il film lo sia. Gli attori mi sembrano davvero azzeccati, specialmente Nat Wolff. Cara Delevingne non saprei. Non l'ho mai vista in nessun film e poi le sue sopracciglia non mi piacciono. Fanno concorrenza a quelle di Lily Collins! Comunque il personaggio che interpreta, Margo, non mi è piaciuta nel libro, vediamo quanto riesce a renderla antipatica :3 voi che ne pensate?

Rubo altri due minuti del vostro tempo per segnalarvi questa nuova edizione di Cercando Alaska. In occasione del decimo anniversario dell'uscita del libro la Rizzoli ha deciso di fare una ristampa. All'interno troverete tante scene inedite, un'intervista di John Green e una prefazione di non ricordo chi. Il libro potete trovarlo già in libreria. Chi non vede l'ora di averlo? *alza la manina* Trovate la mia recensione qui x.

18.3.15

Weekly Recommendation #6

¡Buenos dias a todo el mundo, chicos! 
Nuovo appuntamento con la rubrica Weekly Recommendation, in collaborazione con Sweety Reades ♡
Weekly Recommendation è una rubrica bisettimanale in collaborazione con Sweety Readers. Ogni due settimane vi consigliamo due libri -uno che abbiamo già letto, uno che vorremmo leggere- ispirandoci a libri che entrambe abbiamo letto.
Il libro a cui ci siamo ispirate oggi è Raven Boys di Maggie Stiefvater. Spiegare di cosa parla in quattro righe è un'impresa ardua perché di solito i libri della Stiefvater hanno una trama molto complessa. Quella di Raven Boys fa pensare ad un libro incentrato soprattutto su una ragazzina e i suoi dilemmi d'amore, quando invece parla soprattutto di magia. E sarà proprio la magia la protagonista di questa puntata!
Pensando a questo tema mi viene in mente La corsa delle onde, sempre della stessa autrice. Non ho ancora scritto una recensione di questo libro ma chi ha partecipato al gruppo di lettura sa quanto io lo abbia amato ♡. Questo libro non parla esattamente di magia, ma in ogni pagina si respira un'aria che mi ha ricordato tantissimo Raven boys! Quindi se avete amato Raven Boys o viceversa, vi consiglio di leggere anche questo  c: 
Un libro entrato da poco in wishlist è L'anello dei Faitoren (trama x). In realtà prima di ieri non lo avevo preso in considerazione (forse per copertina, boh) ma dopo che la Giunti mi ha proposto di leggerlo, ho letto attentamente la trama e devo ammettere che sembra proprio caruccio *-*. In poche parole il libro parla di una ragazza che si ritrova catapultata in un mondo magico che inizialmente sembra tutto rose e fiori ma che poi rivelerà anche i suoi lati negativi. Spero davvero che non mi deluda :D

Come sempre fatemi sapere la vostra opinione sui libri e fate un salto da Juliette c:

17.3.15

Recensione Il libro del male, James Oswald

Buon pomeriggio lettori c: 
Oggi vi lascio la recensione de Il libro del male, secondo libro della serie Inspector McLean. Tecnicamente questa doveva essere una recensione in anteprima ma purtroppo non sono riuscita a finire il libro in tempo e_e come sapete in quel momento non riuscivo a leggere nulla e quando ho il blocco del lettore so già che è meglio interrompere la lettura, altrimenti questa ne risente.
Adesso vi lascio alla recensione assolutamente priva di spoiler. 

Titolo: Il libro del male (Inspector McLean #2)
Autore: James Oswald
Pagine: 398
Data di pubblicazione: Febbraio 2015
Editore: Giunti

Dieci anni. Dieci donne. L'ultima è stata Kirsty, la fidanzata dell'ispettore Tony McLean. Finché Donald Anderson, il killer di Edimburgo, non ha commesso un grave errore consentendo a McLean di porre fine a quella catena di ferocia. Dodici anni dopo Anderson è morto, è stato ammazzato in cella, ma il tempo di assaporare la vendetta per McLean non è ancora arrivato. Con l'avvicinarsi del Natale, infatti, un altro corpo viene rinvenuto: una ragazza nuda, legata a un ponte, e sottoposta allo stesso brutale rituale di anni addietro. Un killer che emula le gesta di Anderson? O l'uomo messo in prigione era quello sbagliato? O forse "Il libro del male", un antico e oscuro manoscritto, sta guidando la mano di assassini diversi? McLean è costretto a riaprire il capitolo più doloroso di tutta la sua carriera e scoprire il tassello mancante prima che l'assassino colpisca ancora.
Ultimamente mi sto appassionando sempre di più a questo genere, così quando mi è stato proposto di leggere questo libro non ho saputo dire di no. L'unico mio problema era il fatto che non avevo letto il primo volume e avevo un po' paura che questo avrebbe influenzato la mia lettura. Inizialmente infatti ero un pochino confusa perché vi erano alcuni riferimenti al caso del primo libro e per questo motivo ho fatto fatica ad immergermi del tutto nella storia. Fortunatamente più leggevo più i vari collegamenti mi erano chiari e più la storia mi coinvolgeva. La lettura è molto scorrevole, soprattutto nella seconda metà del libro che io ho letto tutto d'un fiato. Per me i personaggi naturalmente sono nuovi, ma ad ogni modo li ho trovati interessanti seppur ancora poco delineati e soprattutto poco descritti. Se devo trovare il punto debole di questo romanzo è infatti l'assenza di descrizione fisica che non mi ha permesso di immaginarmi i personaggi fisicamente. Del resto però Oswald descrive in maniera dettagliata Edimburgo le scene del crimine (quest'ultime spesso in maniera cruda). In conclusione io l'ho trovato un thriller molto interessante e piacevole e quel pizzico di paranormale ha dato un tocco in più all'intera storia. 
Inspector McLean
#1 Nel nome del male - 2014
#2 Il libro del male - 2015
#3 The Hangman's Song
#3.5 Das Böse im Verborgenen 
#5 Dead Men's Bones
#5 Prayer for the Dead

Che ne pensate di questo libro? Io non vedo l'ora di leggere il terzo! Nel frattempo recupero il primo :p

15.3.15

News - Cover, eventi, chiacchiere



Buon pomeriggio lettori c: Oggi ho deciso di pubblicare un post che riassume news, eventi e chiacchiere varie. E' da un bel po' che voglio creare una rubrica del genere, ma sono ancora molto indecisa, anche per quanto riguarda il nome da dare. Quindi quello di oggi sarà una sorta di post random, più avanti vedrò cosa fare. Fatemi sapere cosa ne pensate!
Cover Reveal
18006496
Non potevo non mostrarvi la cover del quarto volume della mia serie preferita in assoluto *-* ma quanto è bella? Ho deciso. Comprerò tutti i libri in lingua u.u 
Altra cover da poco "rivelata" è quella di Winter della serie Cronache Lunari.  Sinceramente questa cover non mi fa impazzire. 

Eventi

  • Qualche giorno fa vi ho presentato Raccontami di un giorno perfetto (alias All the bright places) di Jessica Niven che uscirà il 31 Marzo in Italia. In occasione dell'uscita del suo libro, l'autrice sarà a Milano giorno 28 per un incontro con lettori, blogger ecc. Io sono stata invitata ma purtroppo non potrò andare e_e voi se siete del posto, mi raccomando, non mancate!
  • Italian Author Event a Milano è un sondaggio organizzato da un'autrice (oddio non ricordo più chi). In pratica quest'autrice vorrebbe organizzare un incontro con vari scrittori inglesi o americani a Milano e ci chiede di scegliere quali vorremmo fossero invitati. La data è ancora da decidersi (molte cose sono ancora da decidere) ma si parla di estate 2016. 
Ristampe


  • In occasione dell'uscita di Insurgent al cinema, la De Agostini pubblicherà le ristampe della trilogia Divergent (e sinceramente mi sembrava anche ora). Con questa scusa, vi segnalo anche la Read Along che abbiamo organizzato io, Annie e Nymeria. Tra pochi giorni inizieremo Insurgent, perciò approfittatene ^^
Nella blogosfera
  • E' iniziato il blogtour dedicato al libro Celeste di Cristina Vichi. Nel mio blog trovate la prima tappa x, nel blog Libri di incanto trovate la seconda tappa!
  • Il mio blog è stato nominato ai Book Blog Award di Please Another Book come Miglior Blog 2015 e Blog scoperto nel 2014 *-* grazie mille a coloro chi hanno pensato ♡. Qui x il post con una mia piccola presentazione, qui x il post dove potete votarmi (se vi va, ovviamente :p).
E per questa settimana è tutto. Qualche altra notizia da segnalare? Vi do il permesso di lasciare il link sotto questo post ^-^ 
Ps. se avete consigli per la rubrica..sono tutta occhi orecchie!

13.3.15

"Raccontami di un giorno perfetto": arriva in Italia "All the bright places" di Jessica Niven

Buon pomeriggio, lettori. Prima di correre in palestra (ma chi me lo ha fatto fare?), vi lascio l'anteprima di un libro che mi incuriosisce davvero tanto. Probabilmente tantissimi di voi avranno sentito parlare di All the bright places di Jessica Niven o almeno visto la bellissima copertina di questo romanzo in altri blog. Dunque è proprio questo il libro che arriverà in Italia con il titolo Raccontami di un giorno perfetto  il 31 Marzo grazie alla casa editrice De Agostini. E' un libro molto apprezzato (su GoodReads il rating è di 4.22) e i diritti cinematografici sono stati venduti alla Kaplan Company e Ella Fanning interpreterà la protagonista.

 Raccontami di un giorno perfetto, Jennifer Niven
È una gelida mattina d’inverno quella in cui Theodore Finch decide di salire sul tetto della scuola solo per capire che cosa si prova aguardare di sotto. L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due animi fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi iniziano a provare la vertigine che li legherà nei mesi successivi. Una vertigine che per lei potrebbe essere un nuovo inizio, e per lui l’inizio della fine…

Un romanzo straordinariamente toccante. Una storia che spezza il
cuore in tutti i modi possibili.

« Un libro struggente che racconta la tenera e imprevedibile storia d’amore di due ragazzi feriti.»
New York Times



Jennifer Niven vive a Los Angeles. Ama i popcorn, i rossetti,
le librerie, i girasoli, i viaggi in macchina, il sushi e la serie tv Supernatural. Ma ancora di più ama dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Raccontami di un giorno perfetto è il suo romanzo d’esordio in Italia.
www.jenniferniven.com


Allora, che ne pensate? A me ispira tantissimo! Devo dire che la cover italiana è bellissima *_* sarà per l'inquadratura, sarà per il rosso..non so! Aspetto i vostri commenti! Adesso scappo ^^

11.3.15

Divergent Saga Read Along

Buon pomeriggio lettori. Qualche giorno fa nella mia pagina Facebook avevo accennato a una Read Along della trilogia di Divergent nell'attesa dell'uscita di Insurgent al cinema. Io, Valentina di Down the rabbit hole e Annamaria de La tana di una booklover nel giro di un giorno ci siamo organizzate ed ecco quello che è venuto fuori :D
La Read Along inizierà giovedì 12 Marzo e si svolgerà nel gruppo Facebook Divergent Saga Read Along. Abbiamo deciso di svolgere il gruppo di lettura su facebook perché avendo poco tempo a disposizione abbiamo pensato di fare qualcosa di veloce e poco impegnativo. Per questo motivo non abbiamo inserito nemmeno una data precisa. Lo scopo è di leggere l'intera trilogia, ma quello che ci interessa in particolare è leggere Divergent e Insurgent prima dell'uscita del film. Per quanto riguarda Allegiant invece probabilmente faremo qualcosa di meno "accelerato" e lo leggeremo con calma, magari facendo anche delle tappe nei blog. 

Quindi tutto quello che dovete fare se volete partecipare è confermare la vostra partecipazione con un commento in uno dei post (il link sopra) o nell'evento Facebook (o Goodreads) e richiedere l'iscrizione al gruppo facebook. Inizieremo il 12 (domani) e non ci sarà un limite ai capitoli da leggere al giorno, ma ognuno di noi si regolerà in base al proprio tempo a disposizione. Potranno partecipare e commentare anche coloro che hanno già letto uno o più libri della trilogia. L'importante è non fare spoiler. Ogni lettore poi potrà esprimere il proprio parere seguendo delle piccole regole:
  • Sono vietati gli spoiler. Coloro che voglio discutere di un determinato capitolo potranno farlo a condizione che mettano ben in evidenzia il capitolo di cui parleranno (es. CAPITOLO 5 e magari aggiungete una serie di puntini, non si sa mai).
  • E' vietato parlare ad esempio di Insurgent se il gruppo sta ancora leggendo Divergent. 
  • Potete condividere citazioni, immagini, fan art, purché siano rispettati i punti precedenti.
  • Come ho già scritto, chi ha già letto i libri può partecipare alle varie discussioni purché rispetti le regole.
  • E' proibito fare spam. 
Credo di aver scritto tutto. In ogni caso potete contattarmi per qualsiasi dubbio. Vi lascio il banner, nel caso in cui vogliate condividerlo. 
Divergent Saga Read Along
<a href="http://divoratoridilibri.blogspot.com/2015/03/divergent-saga-read-along.html">
<img src="https://lh4.googleusercontent.com/-KQXE63VpS8s/VP8nXxB5qlI/AAAAAAAABTE/HJsB98PIyQM/s851/banner_divergent.jpg" alt="Divergent Saga Read Along" title="Divergent Saga Read Along" width="250" height="auto" />
</a>

10.3.15

Blogtour "Celeste" di Cristina Vichi | tappa #1

Buon pomeriggio lettori c:
Oggi ho l'onore di dare il via al blogtour dedicato al libro Celeste di Cristina Vichi, in uscita su Amazon l'1 Aprile. Scommetto che il nome vi è familiare! Infatti Cristina è sorella della blogger\autrice Licia Vichi! Ad ogni modo, in attesa della pubblicazione del libro vi invito a partecipare a questo carinissimo blogtour per conoscere meglio la storia e i personaggi creati da Cristina :)

Titolo: Celeste
Autore: Cristina Vichi
Pagine: 338
Prezzo: 2,99 (ebook)
Data di uscita: 1 Aprile 2015
Leggi i primi capitoli qui x.

Celeste è una ragazza dal cuore selvaggio e impavido, con una forza emotiva talmente spiccata da riuscire a ribellarsi alla corrente ideologica di tutta la nobiltà.
L’inaspettato incontro con l’amore sconvolgerà non poco la vita di Celeste, ma lei combattiva e diffidente, cercherà di resistere con tutte le sue forze a quel turbine di emozioni profonde e sconosciute penetrate nel suo cuore senza chiedere il permesso.
Il passato, però, con i suoi drammi e inganni, sta per esplodere e Celeste si trova proprio al centro di tutto, perché ciò che lei è dipende anche da avvenimenti accaduti quando ancora non era nata.



Re Gregorio ordinò:
«Uccidete lui e portate al castello quella stupida puttana di mia figlia!».
Se ne stava eretto sul suo cavallo nero, lo sguardo agghiacciante non lasciava trasparire alcuna emozione. Era un uomo molto robusto di circa quarant’anni, grigi capelli arruffati gli scendevano fino a un mento senza forma che, insieme alla grossa faccia paffuta, nascondeva il collo.
Era tardo pomeriggio di una giornata di fine estate, il sole non era ancora tramontato.
Quattro soldati si avventarono contro un ragazzo che nascondeva dietro di se' una fanciulla. Vicino ai due giovani c'era una piccola imbarcazione.
Stefano sguainò la spada per difendersi. Era un ragazzo di neanche vent'anni, la sua carnagione abbronzata faceva risaltare il verde dei suoi occhi, che ora erano fissi sugli avversari. La sua barba corta e dorata era contrapposta al marrone scuro dei capelli, che gli scendevano lisci fino a coprire le orecchie.
Era un combattente esperto, ma quattro contro uno erano troppi anche per lui, inoltre c'erano altri due soldati che, al momento, se ne stavano di fianco al re.
Uno di loro era il suo migliore amico, Michele, un ragazzo della sua stessa età con i capelli color carota che gli coprivano parzialmente gli occhi azzurri.
Michele aveva cercato di persuaderlo dal suo folle amore per la principessa Margherita, ma Stefano sapeva che quando trovi il vero amore la più grande follia sarebbe rinunciare a esso e lui aveva amato più di quanto tanti possano fare in una vita intera.
L'autrice
Cristina Vichi è nata nel 1985 a Rimini e si è diplomata al liceo Psicopedagogico.
Mamma di 3 bambini, assistente dentista e cameriera occasionale, asseconda la sua passione ritagliandosi spazi di tempo per scrivere.
Il suo primo romanzo “CELESTE” sarà su Amazon dal 1° aprile 2015.

Calendario
10/03 presentazione libro | Divoratori di libri
12/03 personaggi principali | Libri d'incanto
17/03 antagonisti | Blog Expres
19/03 personaggi secondari | Capriole d'inchiostro
24/03 luoghi e ambientazioni | La lepre marzolina
26/03 intervista | Briciole di parole
31/03 Giveaway | Libri di cristallo

9.3.15

Recensione La linea sottile, Denise Aronica

Buongiorno mondo. Oggi mi sono presa il giorno libero a causa di quel maledetto mal di gola. Argh, odio sentirmi così. E odio prendere medicine. Preferirei piuttosto tenermi il mal di gola per una settimana. Comunque ne ho approfittato per scrivere una recensione dato che non ne pubblico una da tempi immemori. Mi raccomando, fatemi sapere le vostre opinioni :)

Titolo: La linea sottile (La linea sottile #1)
Autore: Denise Aronica
Pagine: 240
Anno: 2014
Autopubblicato su Amazon

Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi?

Il libro di cui vi parlo oggi è La linea sottile di Denise Aronica. Inutile dire quanto ero curiosa di leggere questo libro. Ho partecipato al blogtour e ho letto tantissime recensioni positive che hanno alimentato la mia curiosità e quindi quando ne ho avuto occasione ho comprato il libro e ho partecipato al gruppo di lettura (e come al solito non ho seguito le tappe lol). 
Mi dispiace essere la solita pecora nera della situazione, ma purtroppo sono rimasta delusa poiché il libro non mi ha coinvolto come speravo. Oggettivamente non ha nulla che non va -trama ben costruita, storia originale, ottimo editing- ma non è riuscito a colpirmi più di tanto. Lo stile è buono ma non mi ha fatto impazzire. Io ultimamente non riesco ad apprezzare la prima persona presente. E' più forte di me. Credo che la prima persona presente più la protagonista Beth non siano stati una bella accoppiata. Beth non mi è piaciuta, non è nemmeno riuscita a farmi tenerezza dopo tutto quello che ha passato. Così come il resto dei personaggi che mi hanno lasciata piuttosto indifferente. Avevo sentito parlare di quanto il libro fosse troppo scorrevole ma non potevo immaginare come questo potesse essere qualcosa di negativo. Purtroppo non posso che concordare. Avrei preferito che ci fossero più descrizioni e che i personaggi fossero più approfonditi. Infatti non solo Beth non mi è piaciuta, ma anche gli altri personaggi mi hanno lasciata indifferente. Peter aveva il potenziale per essere un buon personaggio, ma non mi ha colpito come speravo. 
La storia è sì, originale, ma non è riuscita a coinvolgermi sin dall'inizio. Ecco perché ho impiegato così tanto a terminarlo. Ad un certo punto stavo anche pensando di abbandonarlo ma sono un tipo a cui non piace lasciare i libri a metà. Ho voluto terminarlo perché speravo che in quelle ultime cinquanta pagine ci sarebbe stata una svolta. Sono stato ottimista fino alla fine ma purtroppo non è successo nulla che mi abbia fatto cambiare opinione.
Per quanto riguarda le realtà parallele non so se l'autrice ha affrontato bene l'argomento o meno perché è la prima volta che leggo un libro del genere e, ad essere sincera, non credo proprio di avere un debole per questo genere..

Tutto sommato non considero La linea sottile un libro brutto. Il tema è originale, la storia è ben costruita -anche se questo è un libro molto introduttivo e un paio di capitoli in più non credo sarebbero dispiaciuti a nessuno- e l'editing è ben curato. Ottimo per un'autrice agli esordi e per di più autopubblicata. Gli appassionati di questo genere probabilmente lo apprezzeranno.
LA LINEA SOTTILE
#1 LA LINEA SOTTILE
#2 OLTRE LA LINEA

7.3.15

TBR Challenge #1

Ultimamente mi sento davvero una brutta persona. Leggo un capitolo al giorno (a volte nemmeno questo), non ho ancora risposto a tutti i commenti, mi sto perdendo tantissime vostri post e, come se non bastasse, pubblico un post a settimana quando invece potrei pubblicare un paio di recensioni arretrate. Giuro che mi farò perdonare. Ad ogni modo, passiamo alla vera ragione per cui sono qui.

To be read, to be read everwhere
Diceva un famoso lettore. E' da un paio di mesi che penso di abbandonare le tbr mensile perché , diciamocelo, sono un vero disastro! Eppure mi piace programmare le letture e per questo motivo ho deciso di creare una tbr a mo' di sfida. Sceglierò un tot di libri da leggere in un arco di tempo (indefinito) in base a dei criteri e ovviamente cercherò di finire questi libri entro il 2020. 

Libri iniziati e non ancora terminati
La prima categoria riguarda quei libri che ho iniziato ma per un motivo o per un altro non sono riuscita a finire.
Di solito non mi piace lasciare i libri a metà. Quando li inizio li devo OBBLIGATORIAMENTE finire. A volte però capita che inizio un libro e, vuoi perché non è il momento vuoi perché non mi prende troppo, lo abbandono.

Strider mi è stato inviato dall'autore lo scorso anno e l'ho iniziato solo qualche mese fa. Ad ogni modo lo stavo leggendo in contemporanea con un altro libro e poi sono stata costretta ad abbandonarlo. Mi fa piangere il cuore inserire Heir of Fire in questa categoria. L'ho iniziato durante le vacanze natalizie ma dopo è iniziata la scuola e non sono riuscita a starci dietro. Lo stile della Maas a volte è davvero indecifrabile e poi è un bel problema portarmi il libro dietro. L'edizione è gigantesca!
Gli altri due libri invece li sto leggendo momentaneamente. Il libro del male mi è stato inviato dalla ce e sono a circa metà. Conto di finirlo al più presto. La linea sottile lo avevo iniziato con un gdl ma purtroppo non mi sta coinvolgendo molto e vado a rilento :c

Classici 
Non posso non leggere 1984, uno dei primi distopici, così come non posso non leggere Dracula, classico che ha dato vita ad una delle creature fantasy più affascinanti. Alla lista si aggiunge anche Il grande Gatsby che ho preso più di un mese fa a scuola. Fortuna che non ci sono scadenze xD

Serie che voglio iniziare, continuare, finire
Ho iniziato diecimila serie ma non resisto alla tentazione di iniziarne di nuove *_*
Come vi dicevo su facebook Il trono di spade, Il mio splendido migliore amico e Il segreto del libro proibito li ho ordinati e dovrebbero arrivare lunedì (secondo i miei calcoli). Non vedo l'ora *_*
Hyperversum lo avevo comprato un paio di mesi fa e ne approfitterò per l'Amazing Authors.
Ho sempre pensato che The Wolf of Mercy Falls sarebbe stata una di quelle serie che non avrei terminato. Shiver è stato il primo libro della Stiefvater che ho letto e nonostante mi fosse piaciuto per tutto questo tempo non ho sentito il bisogno di continuare la serie perché per me Shiver poteva anche considerarsi un libro conclusivo. Ad ogni modo la Stiefvater è il secondo autore che è stato scelto per l'Amazing Authors e, dato che ho letto buona parte dei libri di questa autrice, ho optato per Deeper.
Questo mese uscirà Insurgent al cinema e da brava lettrice leggerò prima il libro. Poi mi dedicherò ad Allegiant, così terminerò una volta per tutte questa trilogia!

Altro
Forse un giorno, Le cronache di Magnus Bane e The Darkest part of the forest.

Dunque, un bel po' di libri! Dovrei farcela entro qualche anno, se tutto va bene. Ogni mese vi terrò aggiornati sui miei progressi e mi concederò la sostituzione di massimo un libro al mese u.u auguratemi buona fortuna :3

4.3.15

Weekly Recommendation #5



Ciao a tutti, lettori! Perdonate la mia assenza, ma ultimamente sono piena di impegni (mi sono iscritta anche in palestra lol. ho pensato che fosse ora di smettere di poltrire e darsi da fare, solo che già il primo giorno stavo per darmela a gambe levate xD). Prometto che cercherò di recuperare tutti i post che mi sono persa (un pochino di pazienza, passerò da tutti v.v) e di rispondere a tutti i commenti che avete lasciato. Adesso vi lascio al post della giornata!
Rubrica in collaborazione con Sweety Readers
Il libro a cui ci siamo ispirate oggi è L'estate dei segreti perduti. Devo ammettere che, quando ho letto il libro avevo terminato da qualche giorno Il trono di ghiaccio, libro che mi aveva sconvolto (in positivo). Dunque il mio giudizio de L'estate dei segreti perduti credo che sia stato un po' influenzato da questa lettura, ma alla fine avevo assegnato quattro stelline perché mi era piaciuto molto. Un giorno lo rileggerò di nuovo per godermi a pieno la lettura. Comunque, il libro parla di una ragazza -una Sinclair- che in seguito ad un incidente non ricorda più cosa è successo durante l'estate "numero 15". E' libro pieno di misteri e pian piano il lettore, insieme alla protagonista, inizia a scoprire la verità.
Pensando a L'estate dei segreti perduti mi viene in mente un libro che ho letto nel mese di Febbraio, Violet. Non è un libro memorabile o, che so, originalissimo, ma l'ho trovato piuttosto piacevole e coinvolgente. La protagonista, Violet, si risveglia in seguito ad un incidente aereo nel quale nemmeno ricorda di essere salita. E' l'unica sopravvissuta, non ricorda nulla, nemmeno il suo nome e infatti verrà chiamata Violet per il colore dei suoi occhi. Nel corso della storia la protagonista pagina dopo pagina, tra misteri e sconosciuti che spuntano dal nulla, riuscirà a scoprire la verità sul suo passato. 
Per Dentro Jenna non ho dovuto pensarci nemmeno un secondo, mi è venuto subito in mente! La trama mi ricorda tantissimo sia Violet sia L'estate dei segreti perduti, nonostante sembrino tre storie molto diverse. Per la trama di questo libro vi rimando alla pagina Goodreads.

Come sempre aspetto i vostri pareri e vi invito a dare un'occhiata alle scelte di Juliette ^-^

2.3.15

From my wishlist #14 Viaggi nel tempo

Buon pomeriggio divoratori c: oggi è proprio una bella giornata! Viene voglia di stare all'area aperta a leggere un libro! Peccato che faccia ancora un po' freddino xD
Rubrica settimanale ideata dalla sottoscritta con lo scopo di presentare tre libri dalla wishlist in base al tema :3
Il tema del giorno è viaggi nel tempo. Personalmente, ho letto davvero pochi libri sui viaggi del tempo e ancora non riesco a capire se sono rimasta soddisfatta o meno da come le autrici hanno trattato il tema. In wishlist ci sono La straniera di Diana Gabaldon, 22/11/'63 di Stephen King e La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenegger.

La straniera, Diana Gabaldon (Outlander #1)
È il 1945. La seconda guerra mondiale finalmente è terminata, e Claire Randall, un’infermiera militare inglese, si riunisce al marito, dopo sette anni di lontananza, in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Ma durante una passeggiata solitaria, visitando un antico circolo di pietre, la giovane donna si ritrova improvvisamente catapultata in un’altra epoca, in una Scozia settecentesca, dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra clan. Nelle Highlands più selvagge e desolate, tra streghe e inquisitori, intrighi e passioni, Claire dovrà affrontare un susseguirsi di vicende che metteranno a rischio non soltanto la sua vita ma anche il suo cuore: l’incontro con un giovane e carismatico cavaliere scozzese la costringerà a una scelta radicale, tra due uomini e… due destini.
Qualche mese fa avevo iniziato la serie tv tratta dai libri di questa serie che però non ho continuato non perché non mi piacesse ma più che altro perché me ne sono dimenticata lol. Comunque appena avrò terminato le serie tv che seguo al momento conto di recuperarla. E nel frattempo vorrei leggere il libro ^^
6675990La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, Audrey Niffenegger.
Quando Henry incontra Clare, lui ha ventott'anni e lei venti. Lui non ha mai visto lei, lei conosce lui da quando ha sei anni... Potrebbe iniziare così questo libro, raccontato da due voci che si alternano e si confrontano. Si costruisce così sotto gli occhi del lettore la vita di una coppia e poi di una famiglia, cosparsa di gioie e di tragedie, sempre sotto la minaccia di qualcosa che nessuno dei due può prevenire o controllare. Un'intensa storia d'amore, un inizio misterioso, subito spiegato dal fatto che Henry, il protagonista, è il primo uomo affetto da cronoalterazione: il suo orologio genetico ogni tanto si risistema e lui viaggia nel tempo...
Non avevo la minima idea che questo libro parlasse di viaggi nel tempo, anche se il titolo lo dice esplicitamente xD sarà stato per la copertina che fa pensare ad un libro drammatico (e forse lo è?). Poi ho appena scoperto che ne hanno fatto anche un film. Buongiorno Giusy!
1610194122\11\'63, Stephen King.Jake Epping ha trentacinque anni, è professore di inglese al liceo di Lisbon Falls, nel Maine, e arrotonda lo stipendio insegnando anche alla scuola serale. Vive solo, ma ha parecchi amici sui quali contare, e il migliore è Al, che gestisce la tavola calda. È proprio lui a rivelare a Jake il segreto che cambierà il suo destino: il negozio in realtà è un passaggio spaziotemporale che conduce al 1958. Al coinvolge Jake in una missione folle - e follemente possibile: impedire l'assassinio di Kennedy. Comincia così la nuova esistenza di Jake nel mondo di Elvis, James Dean e JFK, delle automobili interminabili e del twist, dove convivono un'anima inquieta di nome Lee Harvey Oswald e la bella bibliotecaria Sadie Dunhill. Che diventa per Jake l'amore della vita. Una vita che sovverte tutte le regole del tempo conosciute. E forse anche quelle della Storia.
Quasi tutti i libri di questo autore sono nella mia wishlist e prima o poi li leggerò tutti! Magari lo farò in questo periodo..ho proprio voglia di leggere dei bei mattoncini!
Altri suggerimenti? Pareri su questi libri? c:

1.3.15

Goodbye February, Welcome March ♡.

Buona domenica divoratori c:
E anche febbraio è andato. Com'è stato per voi questo mese? Per me piuttosto rilassante, perché non ho fatto altro che leggere (in un primo momento) e guardare serie tv. Ho davvero dedicato poco allo studio. Lo so, lo so..ora mi ritroverò con dieci materie da recuperare. Ma lo faccio da una vita ormai e ci sono abituata. Che dire, non saprò mai come ci si sente a studiare regolarmente o a dare tutte le interrogazioni subito e poi godere lo spettacolo dei compagni in preda alla disperazione xD

Letture
Questo mese ho letto quattro libri. Di Ladri di sogni (★ ★ ★ ★ ½) e Violet (★ ★ ★ ★) sapete già cosa penso, mentre non vi ho ancora parlato di Tutti i difetti che amo di te (★ ★ ★ ★) e Shadowhunters Il codice (★ ★ ★ ★), che mi sono piaciuti molto. Conto di scriverne presto le recensioni. E ora, come sempre, è tempo di Awards. Il miglior personaggio del mese è sicuramente Ronan di Ladri di sogni, entrato a far parte della mia bookish boyfriends list (ed è qui che mi viene da piangere, chi ha letto il libro sa perché ç_ç) e Ethan di Tutti i difetti che amo di te cje si becca il premio come personaggio maschile più strambo della storia xD mi ha fatto morire!

Film&Serie tv viste
♡. Love, Rosie\Scrivimi ancora. Uhm, mi ha un po' delusa. Non per quanto riguarda i cambiamenti, perché sinceramente sapevo già che ci sarebbero stati, ma piuttosto a livello emotivo. Non so, io mi aspettavo qualcosa di divertente sì, ma allo stesso tempo anche emozionante, come il libro. Invece no. E' stato solo un film carino, nulla di più, anzi anche un pochino frettoloso!
♡. Warm bodies, a metà. Ne ho visto tipo..mezz'ora? Ma che grandissima cavolata. 
♡. The vampire Diaries, stagione 2, 3 e 4. Mi sono data alla pazza gioia! Che dire, mi sta piacendo moltissimo. La storia è davvero molto interessante e poi adoro il rapporto tra i fratelli Salvatore. Ho iniziato ad apprezzare anche quel patetico di Stefan! E poi, KLAUS. Io ho un debole per i cattivi. Se poi questi sono il male in persona e sono pure ironici, è proprio amore. Sapevo già che lo avrei adorato *^* e i KLAROLINE. *fangirling* Altro che Stelena e Delena!
♡. The 100. Queste ultime puntate sono state un susseguirsi di alti e bassi. A malincuore devo dire che il mio entusiasmo per questa serie è sempre di meno :c infatti, eccetto alcune parti davvero interessanti ( "I hope you know that you're incredibly special to us" muahahahahah), a volte mi annoio un pochino ç_ç

Post pubblicati
♡. Recensioni: Ladri si sogniViolet.

TBR di Febbraio: 3\6
Tbr del mese:
#1 Insurgent, Allegiant - Dato che questo mese uscirà Insurgent al cinema, vorrei leggere il libro e magari terminare la trilogia.
#2 Dracula
#3 Forse un giorno 
Sono molto indecisa sugli altri libri. Ho ordinato Il trono di spade, Il segreto del libro proibito, Il superstite e Il mio splendido migliore amico, quindi molto probabilmente ne leggerò uno di questi :3 poi devo ancora finire due libri più quelli che ho iniziato e mai finito!

Waiting for..
Poster
Champions di Marie Lu, dal 17 marzo in libreria. Insurgent, dal 19 marzo al cinema.
Fatemi sapere cosa avete letto, cosa avete visto, cosa avete intenzione di leggere, cosa state aspettando! Buona domenica!!