30 aprile 2017

La mia attuale situazione "libresca" (recap degli ultimi mesi)

Buona domenica lettori💕
E' da un po' che non vi aggiorno sulle mie letture, perciò oggi ho deciso di fare il punto sulla mia situazione libresca degli ultimi mesi, che strutturerò a mo' di www wednesday. Giuro che sarò molto breve, anche perché i libri letti sono pochi (4) e ho scritto quasi tutte le recensioni (3).

Libri letti nel mese di Febbraio\Marzo\aprile

 Illuminae, letto nel mese di febbraio, è stato un po' una delusione perché sinceramente non mi aspettavo fosse così lento e noioso nelle prime trecento pagine. Per fortuna dopo la storia ingrana e mi è piaciuta molto la piega che prende.

● L'universo nei tuoi occhi, letto nel mese di marzo, è stata una lettura molto piacevole, seppur alcune cose non mi abbiano convinto. Di sicuro è uno young adult diverso dai soliti, però onestamente non mi trovo d'accordo con tutti quelli che osannano questo libro.

● Per quanto riguarda 1984, lettura di marzo\aprile, devo ammettere che non riesco a farmi un'opinione precisa, anche se credo non sia uno di quei libri che a fine lettura ti facciano dire "bello\brutto", ma piuttosto mirano a farti riflettere. E' stata una lettura molto interessante e appena posso pubblico una specie di commento.

 Un amore inaspettato, lettura di aprile, mi è piaciuto parecchio e trovo che sia un libro perfetto per l'estate! Per me questa autrice ormai è una garanzia e spero tanto di leggere anche Second Chance Summer nei prossimi mesi (in estate, infatti).

Attualmente in lettura

La Black mi è mancata! Seppur io proceda molto lentamente, Nel profondo della foresta si sta rivelando all'altezza delle aspettative. Non saprei nemmeno dirvi di più perché non ho idea di dove voglia andare a parere l'autrice, so solo che è un libro davvero magico. Per certi aspetti devo ammettere che mi ricorda la fiaba di Hansel e Gretel, anche se non saprei bene il perché.

Ho iniziato Tredici perché la settimana scorsa ho visto la serie tv che ho trovato molto carina. Devo ammettere che all'inizio mi ha fatto storcere un po' il naso lo stile dell'autore perché, insomma, passare dallo stile ricco e descrittivo della Black, al suo scarno e per niente emozionante è stato un po' un trauma, ma dopo un po' mi sono abituata. Se negli ultimi giorni avessi avuto del tempo per leggere sono sicura che lo avrei già terminato perché è molto scorrevole.

Prossime letture?
Non voglio fare programmi perché ho capito che è meglio leggere quello che si vuole quando si vuole, però voglio almeno accennarvi ciò che ho intenzione di leggere nel mese di maggio. Intanto spero di dedicarmi a qualche libro in inglese (in particolare puntavo a Scarlett Epstein Hates It Here che sembra molto carino) e poi mi piacerebbe leggere Il mago (finalmente hanno fatto la ristampa!) e The 100, seppur so già che non saranno letture entusiasmanti, ma che vi devo dire, voglio farmi male.

Fatemi sapere cosa ne pensate di questi libri. 
Ci aggiorniamo presto. ♥ 

20 aprile 2017

Recensione "Un amore inaspettato" di Morgan Matson

Ciao lettori! Oggi vi parlo del libro Un amore inaspettato \ the unexpected everything di Morgan Matson, uscito la settimana scorsa per Newton Compton

Titolo: Un amore inaspettato
Autore: Morgan Matson
Pagine: 476 pagine
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 11 Aprile 2017
COMPRA SU AMAZON
Andie ha pianificato con cura il proprio futuro. Ha deciso che frequenterà un corso di specializzazione in Medicina e, per quanto riguarda suo padre, il piano è quello di evitarlo il più possibile (il che non è poi tanto difficile, considerando che è un membro del Congresso e non è mai a casa). In tema di amicizie, poi, si sente a cavallo: Palmer, Bri, e Toby sono le persone più straordinarie del pianeta, e squadra che vince non si cambia. Nessuna indecisione neppure a proposito dell’amore: il suo motto è mai più di tre settimane con qualcuno. In fondo non ci sono ragazzi per cui valga la pena di investire più tempo. L’estate è in arrivo e tutto le sembra perfettamente sotto controllo. Come piace a lei. Fino a quando uno scandalo politico non scombussola tutti i suoi piani. Improvvisamente Andie si ritrova a fare cose che non avrebbe mai potuto prevedere: racimolare qualche soldo lavorando come dog-sitter, vivere sotto lo stesso tetto con suo padre (un evento che non si verificava da anni) e forse, ma magari è solo un’impressione, permettere a Clark di avvicinarsi oltre il livello di sicurezza. Palmer, Bri e Toby le consigliano di godersi questo nuovo imprevedibile caos, ma Andie odia dover improvvisare…
  Recensione  

Attendevo con ansia l'uscita di questo libro perché Morgan Matson (adesso lo posso dire) è una delle mie autrici preferite. Adoro i suoi libri perché sono Young Adult con le maiuscole e Al centro dell'universo è uno dei libri che più ho adorato lo scorso anno, perciò non potevo perdermi Un amore inaspettato.

Devo ammettere che sono partita un po' prevenuta perché rispetto agli altri libri di quest'autrice Un amore inaspettato sembrava essere qualche gradito sotto o almeno è questo che ho letto nelle recensioni online, ma in realtà a me è piaciuto molto, addirittura più di Noi due ai confini del mondo.

Innanzitutto le protagoniste dei libri di questa autrice hanno sempre un carattere ben delineato. Andie è una ragazza che vuole gestire ogni minimo dettaglio della sua vita. E' figlia di un politico e per questo ha un copione ben preciso da seguire e non può permettersi trasgressioni. Da queste premesse ero un po' preoccupata che Andie non mi sarebbe piaciuta e invece l'ho apprezzata tanto, come del resto tutti i personaggi del libro. E' un personaggio ben costruito e ho apprezzato molto il percorso che ha fatto e la sua evoluzione, seppur delle volte ha fatto scelte che non ho condiviso.

Uno dei temi fondamentali del libro è la famiglia, per questo motivo il padre di Andie è un personaggio di rilievo,  figura che di solito negli ya non ha molto spazio. Personalmente io l'ho adorato perché anche lui come la figlia si evolve, ma soprattutto ho adorato il rapporto tra padre e figlia, trascurato per tanti anni e che ora si rafforza.

L'amore è importante quanto l'amicizia (forse l'amicizia di più, ma questo ovviamente è relativo) e entrambi i temi hanno un ruolo importante. Ecco, se c'è un motivo per cui i libri della Matson mi piacciono tanto è il fatto che non dà solo importanza all'amore. A diciassette anni non c'è solo quello, ma la famiglia, le amicizie, i propri obiettivi. Apprezzo il fatto che l'autrice riesca a gestire tutto questo in un unico libro.

Clark è l'interesse amoroso di Andie ed è uno scrittore. Devo ammettere che Clark non mi ha fatto perdere la testa, però mi è comunque piaciuto. Il rapporto che si crea con Andie è molto dolce, ma come dicevo è soltanto uno dei motivi che aiuteranno la ragazza a cambiare. L'autrice non trascura il fatto che sia uno scrittore e in alcuni capitoli inserisce spezzoni del libro pubblicato da Clark, che ha analogie con la storia.

Apprezzatissimi anche gli altri personaggi, ma non mi dilungherò più di tanto perché ne ho già parlato nella mia tappa del blogtour dedicato al libro e rischierei di ripetermi (se volete approfondire, ma senza scendere troppo nei dettagli: i personaggi di Un amore inaspettato), ma vi posso assicurare che li adorerete.
Tra questi mi sarebbe piaciuto che Topher fosse più approfondito, perché l'ho trovato un personaggio decisamente interessante, ma ammetto che questo non era il libro giusto per farlo, perciò spero che la Matson decida di dedicargli un libro!

E poi ci sono i cani. Andie si ritrova senza programmi per l'estate e perciò decide di accettare il lavoro come pet walker \ pet sitting. Ho adorato il fatto che l'autrice non trascuri questo dettaglio, come se fosse messo lì tanto per, ma dà anche a loro lo spazio giusto. E poi è impossibile non affezionarsi a Bertie. 

Ultimo ma non meno importante, se avete amato Al centro dell'universo, dovete assolutamente leggere Un amore inaspettato perché i personaggi del libro fanno una piccola comparsa in questo.

Insomma, a me è piaciuto molto e se dovessi scegliere un voto credo proprio sarebbe 4,5 stelline. Ve lo consiglio tantissimo! Fatemi sapere se lo avete letto o se avete intenzione di farlo :)

I libri di Morgan Matson

18 aprile 2017

Blogtour "Un amore inaspettato" di Morgan Matson ● i personaggi del libro

Buongiorno lettori!
Come annunciavo qualche giorno fa sulla pagina facebook, il blocco del lettore e del "blogger" è passato, quindi da oggi riprenderò a pubblicare costantemente o almeno ci proverò, dato che questo semestre è molto impegnativo.

Partiamo subito dalla mia tappa del blogtour di Un amore inaspettato, il nuovo libro di Morgan Matson, autrice che ammiro moltissimo. Ho adorato Al centro dell'universo e apprezzato molto Noi due ai confini del mondo, perciò The Unexpecting Everything era un libro che attendevo con ansia e devo ammettere che non mi sta deludendo.

Titolo: Un amore inaspettato
Autore: Morgan Matson
Pagine: 476 pagine
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 11 Aprile 2017

Andie ha pianificato con cura il proprio futuro. Ha deciso che frequenterà un corso di specializzazione in Medicina e, per quanto riguarda suo padre, il piano è quello di evitarlo il più possibile (il che non è poi tanto difficile, considerando che è un membro del Congresso e non è mai a casa). In tema di amicizie, poi, si sente a cavallo: Palmer, Bri, e Toby sono le persone più straordinarie del pianeta, e squadra che vince non si cambia. Nessuna indecisione neppure a proposito dell’amore: il suo motto è mai più di tre settimane con qualcuno. In fondo non ci sono ragazzi per cui valga la pena di investire più tempo. L’estate è in arrivo e tutto le sembra perfettamente sotto controllo. Come piace a lei. Fino a quando uno scandalo politico non scombussola tutti i suoi piani. Improvvisamente Andie si ritrova a fare cose che non avrebbe mai potuto prevedere: racimolare qualche soldo lavorando come dog-sitter, vivere sotto lo stesso tetto con suo padre (un evento che non si verificava da anni) e forse, ma magari è solo un’impressione, permettere a Clark di avvicinarsi oltre il livello di sicurezza. Palmer, Bri e Toby le consigliano di godersi questo nuovo imprevedibile caos, ma Andie odia dover improvvisare…

9 aprile 2017

Quattro anni di Divoratori di libri 🎉

Non sono brava con questo genere di post, ma in particolare quest'anno non so proprio come riempire questa pagina bianca. Il blog compie quattro anni e (a) io me ne stavo dimenticando - se non avessi preparato in anticipo questo post lo avrei dimenticato sicuro, fidatevi - (b) questo quarto anno, come sapete, non è stato dei migliori per il mio blog. In pratica ho passato più tempo a decidere se chiudere o meno il blog e a cercare di fare cambiamenti che a pubblicare. E ogni volta che pensavo che il periodo buio fosse finito, ecco che ,TADAAAN, di nuovo le tenebre.
Mettiamoci pure che le mie letture non sono molto soddisfacenti da tipo febbraio e credo di avere una sorta di blocco. Per questo motivo in questi ultimi mesi ho a malapena pubblicato.
Quindi, festeggiare o non festeggiare? Questo è il dilemma.
Da un lato ho pensato che festeggiare fosse d'obbligo, dato che nonostante gli alti e bassi Divoratori di libri sia ancora qui, ma d'altro ho pensato che no, non è il momento giusto. Festeggerò quando tornerò in carreggiata, ma soprattutto quando avrò del tempo per organizzare qualcosa.
Per il momento ringrazio tutti i 709 lettori che mi seguono. ♥

ps. ho cambiato piattaforma al blog A Girl of Winterfell. Adesso lo trovate anche su blogger. Se vi va di seguirmi anche lì mentre aspettiamo che la mia voglia di leggere ritorni, mi farebbe molto piacere  ♥