19 maggio 2017

Come approcciarsi ad un blogger per una richiesta

Ho perso il conto delle mail che ricevo ogni giorno da parte di autori che mi chiedono di leggere e recensire\segnalare i loro romanzi. Io purtroppo sono una cattiva persona e da un anno a questa parte non rispondo più alle mail (non lo faccio per cattiveria, ma proprio non riesco a starci dietro.. dovrei assumere qualcuno 😂), eccetto rare eccezioni.  E oggi sono qui per parlarvi di queste.

Cosa mi porta ad accettare di leggere un libro o semplicemente a fare una segnalazione?
Che poi io non ne faccio perché i post copia e incolla li detesto e tra l'altro fanno perdere un botto di tempo.

Come prima risposta, ovviamente il libro. E siccome sono una brutta persona, se cover e titolo non mi dicono nulla li escludo. Lo so che dietro si potrebbe nascondere il libro del secolo, ma studiando grafica (che, per chi non lo sapesse, non impariamo solo a usare i programmi, ma dietro c'è una vera e propria formazione artistica, che secondo me molte persone ignorano) so quanto è importante che un'immagine trasmetta qualcosa. Perciò, cari scrittori, investite qualcosina di più sulle copertine che poi verrete ripagati.

Chiudendo questa piccola parentesi, torniamo all'argomento principale. Come ci si dovrebbe approcciare ad un blogger? 

➨ Innanzitutto, il tono.
Vi prego, vi prego, non siate formali. Io sono tipo la persona meno formale del mondo, e quando mi si rivolgono con il lei o termini come gentilissima o, peggio, gentile redazione (GENTILE REDAZIONE E' IL MALE NO DAVVERO E' TIPO NELLA LISTA DEI TERMINI PROIBITI DI UNA BLOGGER, NON FATELO MAI) storco il naso. Lo so, magari volete essere soltanto educati, ma prima di scrivere fatevi un giro nel blog in questione e cercate di capire che tipo è la persona a cui state scrivendo. Che diamine, poi ho vent'anni, sono più piccola di voi. Cioè, già fa strano quando i bambini ti chiamano signora, figuratevi se gente più grande ti dà del lei.

E questo comunque ci porta a
 Leggi il blog 
Quando qualcuno mi scrive "ho letto le tue recensioni, bellissime" io mi sbellico dalle risate perché davvero, le mie recensioni sono tutto eccetto che bellissime. Comunque leggete gli articoli, cercate di capire che genere legge il blogger, se il tuo libro potrebbe fare al caso suo o meno. Non limitatevi alla descrizione che trovate nelle informazioni, perché io potrei dire di leggere il fantasy, ma poi dando un'occhiata alle recensioni potete scoprire che sì, leggo fantasy, ma magari quello epico e non apprezzo particolarmente l'urban fantasy (ho fatto un esempio a caso, eh). Voglio dire, magari leggo anche l'urban fantasy, ma prediligo più i libri alla George Martin.

Ma che dico a fare di leggere gli articoli se di solito non leggete manco la pagina delle info?
 LEGGI SEMPRE LE INFO
Lo scrivo a caratteri cubitali perché scommetto che NESSUNO legge mai le informazioni.
Il blogger solitamente accetta richieste? E' disposto a fare una segnalazione? Boh, chissene, io la mail la invio lo stesso. Ecco, se il tuo libro mi ispira hai avuto un bel 23, altrimenti nemmeno mi degno di rispondere, specialmente se nelle informazioni ho scritto che per il momento non accetto richieste. O, peggio, non leggo direttamente la mail.

 Scrivi una bella mail
"Ciao, sei disposta a recensire\segnalare il mio libro? E' questo *incolla dati libro*"
Ecco, quando ricevo queste mail non dico che le cestino, ma quasi. Ma porca palette, sei un fottuto scrittore, scrivi una mail con i controcazzi! Non limitarti a quattro parole messe in croce e ad incollare i dati del libro (addirittura qualcuno nemmeno lo fa..........CANCELLA CANCELLA CANCELLA), ma fai una bella presentazione (E SOPRATUTTO SCRIVI CORRETTO PERCHÉ' ALTRIMENTI HO I MIEI DUBBI CHE TU SIA EFFETTIVAMENTE UNO SCRITTORE). Magari sono piena fino al collo con gli impegni, magari il tuo libro non è nemmeno il mio genere, ma la tua presentazione è talmente bella e originale che potrei fare uno strappo alla regola.

 Non scrivere la tua biografia, tutte le tue opere e i nobel vinti
Se c'è una cosa che secondo me manda brutti messaggi, è proprio quando un autore ti scrive la sua biografia (e non tra le altre informazioni, ma te la incolla proprio al primo rigo). Scrivere in una mail "Sono nato a X il X. Mi sono laureato in X, ho scritto il libro X, ho vinto X premi" e così via, sa di altezzoso. Come dire ho preso una laurea in X perciò il mio libro è un signor libro! Siate umili e creativi.

E questo è tutto, per il momento (se mi verrà in mente qualcos'altro, farò la seconda parte!).
Cari autori, non prendetela a male! Questo post serve soltanto a farvi mettere due minuti nei panni di un blogger in modo che la prossima volta che scrivete al posto delle balle di fieno che rotolano in una strada deserta, riceverete una risposta. :)

30 commenti:

  1. Parole sante! Scrivo sul blog da appena due anni, ma ne ho viste davvero di tutti i colori (ed orrori) nelle mail di richiesta recensione..mi sento anche in colpa a non rispondere, quindi anche se e un "no" replico sempre cortesemente, ma ovviamente la reazione è quasi sempre la stessa: 'TU BLOGGER IGNORANTE' non hai capito il potenziale, le capacità dell'autore o il 'libro da dieci milioni di copie che saranno vendute' che ti è stato proposto..eh, ok.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io mi sento in colpa, ma al momento con gli impegni accademici non posso proprio rispondere. Al massimo, faccio come lo scorso anno. Recupero appena finisce la sessione estiva!
      A me per fortuna non sono mai capitati autori così maleducati XD

      Elimina
  2. Oh. Parole sante. Quelli che non leggono le info sono una piaga comunque; prima o poi mi stancherò anch'io di rispondere che non faccio segnalazioni o non recensisco certi generi (cose chiaramente scritte nelle info, appunto). Però tutto sommato finora sono sempre incappata in autori tranquilli. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa anch'io. Tranquilli ed educati sì, maleducati no, per fortuna.
      Ma forse perché delle volte non rispondo completamente? XD

      Elimina
  3. Condivido ogni singola parola, Giusy! Anche io ormai da più di un anno a questa parte ho smesso di rispondere... del resto però, non me ne faccio un cruccio se possono pensare che io sia maleducata :P insomma, nelle INFO (queste sconosciute) ho ben chiarito il concetto... e in pagina su facebook ho messo direttamente un messaggio automatico (Ciao, se mi contatti per una richiesta di recensione/segnalazione... anche no :D) :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', io volevo provare a segnalare i libri su facebook..ma avrei bisogno di qualcuno che gestisse anche quella. Sono un disastro XD credo che inserirò anch'io questo messaggio automatico lol

      Elimina
    2. Eheh risparmia tanta fatica :D

      Elimina
  4. Ciao Giusy,
    parole sante!!! Condivido tutto quello che hai scritto, ogni parola!
    Tutti i giorni cestino mille richieste di segnalazioni o richieste di recensione per tutti i motivi che hai elencato nel post. Un altra cosa che odio è quando ti mandano il libro senza prima averti chiesto se sei disposto a recensirlo e ti scrivono solo "Ciao, in allegato trovi il mio ultimo libro, ti andrebbe di leggerlo?"
    Che cavolo!!!! Prima chiedi e poi se sono interessata me lo mandi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seriamente, quando già mandano il libro mi trovo veramente a disagio, specie quando non ho assolutamente modo di leggerlo :\

      Elimina
  5. Parte l'applausoneeee...perchè veramente, ne ricevo di tutti i colori U-U" Stamp in chat Facebook, domande a metà, persone che boh ma-cosa-vuoi-da-me?. Da blogger, oramai ho deciso di accettare le richieste solo di quegli autori con cui collaboro da tempo, che so hanno un interesse reale nei miei confronti, e di coloro che si vede hanno letto la mia pagina info e hanno almeno dato una occhiata al blog. Da autrice... è un altro paio di maniche. Scrivere le email per i blog è un lavoro immenso, e lo dico io che si può dire sia facilitata dai contatti che già ho. Però bisogna farlo, perchè se non mi impegno io, come può un "estraneo" fregarsene qualcosa dei miei libri? Perciò via con email pensate: presentarsi un minimo, in modo educato e informale, fornire tutti, tutti i dati, in pochi allegati, ed essere chiari in ciò che si vuole (dopo aver letto bene cosa o cosa non fa il blog di turno). Ma anche se si fa un buon lavoro in tal senso, bisogna prepararsi all'eventualità di non ricevere risposte, perchè capita anche questo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah grazie *si inchina* XD
      comunque mi fa piacere ricevere il tuo punto di vista, dato che ti trovi in entrambi i lati. Guarda, a me andrebbe bene anche se l'autore mandasse a tutti i blog la stessa BELLA presentazione, magari cambiando qualche dettaglio o aggiungendo un paio di righe diverse per ogni blog. Capisco che sarà una faticaccia, però almeno un minimo di originalità! La mail in un certo senso è come un biglietto da visita :)

      Elimina
  6. Ormai anch'io mi limito a "ignorare" la maggior parte delle richieste (a meno che, si intende, provengano da persone note e degne di fiducia, ad esempio autori che già conosco, o affezionati follower del blog).
    Capisco il tuo punto di vista, perché anche per me questa è una questione particolarmente spinosa: da un lato, mi sento un po' in colpa, e non vorrei mai che questi autori la prendessero troppo sul personale. Dall'altra, mi rendo anche conto che cercare di star dietro a tutte le richieste di lettura o segnalazione sarebbe veramente una fatica degna di Ercole in persona! E io in fondo gestisco un piccolo blog amatoriale, solo ed esclusivamente per passione, mica fornisco un servizio pubblico! XD
    Spero che, passando da queste parti, alcuni di loro riescano a far tesoro dei tuoi preziosi consigli, che mi sento di sottoscrivere in pieno... Ma ho paura che la maggior parte non lo farà, semplicemente perché il 90% di quegli autori che ci sommergono di mail piene di richieste e implorazioni, non pensano veramente di avere a disposizione il tempo necessario per fare anche un salto sui nostri blog. A meno che si parli di loro, è chiaro! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io mi sento in colpa, sul serio. Anche di aver scritto questo post, perché magari in molti se la prenderanno e passerò per stronza XD ma, come hai scritto tu, il 90% non si degnerà nemmeno di leggerlo questo post (fidati che a volte nemmeno quando si parla di loro, figurati altri post random XD)!

      Elimina
  7. Ahahahahha ma no, dai! Il 'lei' è molto soggettivo. Io do sempre del lei alle persone a cui scrivo e che non conosco, indifferentemente dall'età che hanno. Trovo sia semplicemente una forma di rispetto, per quanto possa essere gradita o meno. Nel secondo caso basta chiedere 'che ne dici se ci diamo del tu'? o qualcosa di simile xD
    Per il resto, io metterei una sola Big regola: LEGGERE LA SEZIONE CONTATTI. Ma è così difficile? Ogni giorno ricevo mail con file di libri digitali e sul mio blog c'è scritto grande come una casa che NON leggo attualmente in digitale e che quindi è inutile inviarmi il libro direttamente, senza manco dirmi ciao poi -.-'
    Ma i migliori sono quelli che "Ti invio gratuitamente i primi capitoli del libro, senza impegno, così se ti piacciono puoi comprarlo". Aspetta, cos? O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul lei possiamo anche sorvolare, perché è appunto una forma di rispetto! Cioè, non è che me la prendo, ma mi fa sentire un tantino a disagio, ecco XD
      L'ultima categoria che hai citato è terribile, davvero. Cioè, potrei anche comprarmelo se sono interessata, però boh, di sicuro l'autore non fa una bella figura XD

      Elimina
  8. Ah e ovviamente l'educazione.. Per fortuna mi è successo poche volte di venire contattata da autori scortesi, ma quando succede vorrei tipo sbattere la testa sul muro. Non sono mica una bambolina, ho un cervello e un cuore anche io xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno a me è capitato (o almeno non ricordo), ma come dicevo io rispondo solo quando sono interessata per mancanza di tempo ^^"

      Elimina
  9. Allora, io nella sezione contatti ho messo di essere educati, questo sì xD Ma il "gentile redazione" proprio no dai! Un altro conto è il Lei, che ormai mi è entrato dentro per via di superiori e università, però tendo a rispondere con il tu poi lol
    E' importante guardare le recensioni e che tipo di libri leggiamo, hai ragione, perché se io recensisco horror e o fantasy e ogni due per tre nelle recensioni dico £menomale che non c'è romance" e l'autore mi viene a dire "ho letto le tue recensioni, penso che questo libro ti possa piacere" e l'autore in questione mi propone un romance che più romance non c'è, lo mando a quel paese x.x
    "Leggi sempre le info" e quando mai lo fanno? T_T maaaai!
    Detto questo, parole sante, post sacro. Ti adoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io do del tu poi, tranne in rare occasioni XD
      guarda, io leggo un po' tutto, però sono propensa a leggere un certo tipo di libro, mentre altri generi li leggo in rare occasioni. E niente, mi sa che in pochino lo hanno capito XD

      Elimina
  10. Hai già detto tutto! Un applauso!

    :P

    RispondiElimina
  11. Nient'altro da aggiungere! Quoto tutto XD

    RispondiElimina
  12. NON ALLEGARE IL ROMANZO.
    Cioè così io mi sento quasi in dovere di leggerlo anche se non ti ho ancora risposto perchè comunque me lo hai inviato...

    RispondiElimina
  13. "GENTILE REDAZIONE E' IL MALE NO DAVVERO E' TIPO NELLA LISTA DEI TERMINI PROIBITI DI UNA BLOGGER, NON FATELO MAI"
    Sono morta.

    RispondiElimina
  14. Condivido tutto quello che hai detto Giusy! A volte non leggono un bel niente delle info mandano e basta. Io non faccio segnalazioni l'ho scritto anche a caratteri grandi ma niente sembra che non serve a niente.
    Da autrice sono la prima a vedere il blog di cosa tratta e non faccio mai copia e incolla perchè lo trovo brutto e poi si perde tanto, insomma differenziarsi mi sembra il minimo.
    Un'altra cosa che mi è capitata è stata: Gentile Susy &Co ma qui invece di arrabbiarmi ho riso perchè chi sono questi Co? ah ah è meglio prenderla a ridere a questo punto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine il copia e incolla secondo me va bene solo se si tratta di una bella mail di presentazione, ma almeno una parte personalizzata ci sta.
      "Susy&co"? ahahahha

      Elimina
  15. grande Giusy! Io ho aperto da poco e sto cercando di rispondere e leggere tutti, ma a volte la pazienza scappa

    RispondiElimina

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.